Schermata 2018-02-27 alle 19.48.16.png
 
 Lesbo - Una famiglia di rifugiati siriani accampata accanto al campo di Moria.

Lesbo - Una famiglia di rifugiati siriani accampata accanto al campo di Moria.

 
 Lampedusa Frontiera d'Europa - Screenshot

Lampedusa Frontiera d'Europa - Screenshot

 Takadoum, ghetto di Rabat. Qui i migranti provenienti dall'Africa sub sahariana trovano rifugio dagli estenuanti viaggi che sperano li condurranno in Europa.

Takadoum, ghetto di Rabat. Qui i migranti provenienti dall'Africa sub sahariana trovano rifugio dagli estenuanti viaggi che sperano li condurranno in Europa.

 

LIBANO

Dallo scoppio della guerra in Siria, il Libano ha continuato ad accogliere un enorme numero di profughi. Quali speranze nutrono quegli esuli, accampati nella Valle della Bekaa o stipati in alloggi di fortuna nelle città? E quale aiuto offrono loro chiese ed enti umanitari cristiani, locali e internazionali?Settimanale protestante a cura di Paolo Tognina.

 

 

 

 

LESBO

Tra l'isola di Lesbo e la costa turca si trova un braccio di mare, che in alcuni punti arriva a soli quattro chilometri. Per questo motivo decine di migliaia di persone hanno attraversato questo braccio di mare negli anni.
L'ondata più grande è iniziata nella primavera del 2015. Ne ho scritto qui.

Con questo reportage, scritto da Cristiano Tinazzi, abbiamo voluto raccontare l'Isola al di fuori del rumore mediatico, per andare oltre la news e il pericoloso allarmismo cavalcato da molti media internazionali.

Abbiamo raccontato le condizioni terribili in cui più di 8.000 persone vivono dentro e fuori da un campo, Moria; insieme alle numerose attività di organizzazioni non governative che si sono organizzate per sopperire a queste gravi mancanze da parte dell'Unione Europea.

Lampedusa frontiera d'Europa

Reportage da un'isola che da sempre è terra di accoglienza e di transito

Con questo reportage abbiamo voluto raccontare l'isola di Lampedusa a trecentosessanta gradi, scoprendo i motivi che spingono i migranti a lasciare le proprie case, ma anche la vita quotidiana degli abitanti dell'isola.

 

MAROCCO, TERRA DEI SOGNI

Il Marocco, conosciuto per le sue località di vacanza e i suoi panorami di grande bellezza, è una frontiera per migranti in cerca di un passaggio per l'Europa, ma anche una terra in cui molti africani cercano lavoro in Africa. Un Paese soffocato da una pesante censura, in cui una parte della società civile lotta anche per i diritti delle donne, un confine sul quale si incontrano musulmani, ebrei e cristiani.

 

Segni dei Tempi è un settimanale protestante a cura di Paolo Tognina